domenica 24 aprile 2011

Buona Pasqua!

"Cristo, pensoso palpito,
Astro incarnato nell'umane tenebre,
Fratello che t'immoli
Perennemente per riedificare
Umanamente l'uomo"

(G. Ungaretti, Mio fiume anche tu)

C'è poco da fare: i poeti le cose le sanno dire meglio.
Auguri di cuore.

2 commenti:

bluefairy ha detto...

Che bellissimi auguri, arrivano al cuore.
Hanno rallegrato per un attimo una Pasqua difficile, perciò mille volte grazie.

Cri ha detto...

Carissima, grazie. Il merito non è mio, è di Ungaretti! Mi spiace per la Pasqua difficile. Un abbraccio.